Chiorino su Embraco: “Bene alla proroga della cassa integrazione straordinaria: ora lavoriamo sul progetto Italcomp

Lo stop ai licenziamenti per i 400 lavoratori della ex Embraco di Riva di Chieri e la proroga al 22 luglio della cassa integrazione straordinaria è finalmente una buona notizia – così l’assessore al lavoro della regione Piemonte Elena Chiorino – ora bisogna concentrarci sulla progettualità. Crediamo nel progetto Italcomp, sia in un’ottica di tutela dei lavoratori, sia per la salvaguardia del nostro territorio poiché è l’espressione di una proposta di politica industriale coerente con le competenze storiche dello stabilimento di Riva di Chieri. L’esperienza ci insegna – sottolinea Chiorino – che le riqualificazioni e le riconversioni industriali funzionano, soprattutto quando recuperano e valorizzano le competenze di prodotto di un sito. E’ fondamentale che ora si focalizzino gli sforzi per costituire un progetto di riqualificazione industriale coerente con il sistema di intelligenza, esperienza e competenza, espresso dai lavoratori di Chieri.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola-disegno-1.png
Redazione

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia.