Interventi per migliorare la biodiversità al Parco fluviale

In questi giorni sono in fase di conclusione i lavori per un intervento di miglioramento della biodiversità nell’area del Bosco di Sant’Anselmo, dentro il Parco fluviale Gesso e Stura. L’intervento ha l’obiettivo di favorire la presenza dell’habitat riproduttivo della Maculinea Arion, una farfalla azzurra, attraverso il diradamento degli arbusti, la stesura localizzata di terreno vegetale e la coltivazione di Origanum vulgare, comunemente conosciuto come Origano comune,  un pianta utile per potenziare la possibilità riproduttive del lepidottero. Nell’area adiacente si interverrà al fine di migliorare la vegetazione e per  conservare la prateria arida.

Sempre in questi giorni sono partiti i lavori nell’area di Crocetta, anch’essa all’interno del Parco naturale. Gli interventi  sono finalizzati al miglioramento della biodiversità, attraverso il recupero dell’attuale stagno quasi completamente invaso dalla pianta Thipha latifolia e la realizzazione di un secondo bacino a bassa profondità e il miglioramento dell’habitat forestale.

I lavori sono finanziati dall’Unione Europea attraverso il FEASR, Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale e termineranno nell’autunno 2021.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola-disegno-1.png
Redazione

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia