Asl To4 e carenza di personale, Icardi ha incontrato anche i sindaci

L’assessore regionale alla sanità sulle difficoltà di garantire la completa erogazione dei servizi di emergenza dei DEA di primo livello rassicura che sono in corso tutte le misure possibili

Ieri pomeriggio c’è stato l’incontro, come programmato a Torino presso la sede dell’Assessorato alla Sanità, tra la rappresentanza dei sindaci dell’Asl To4, la sua Direzione generale, l’assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi e il vicepresidente della Commissione Sanità Andrea Cane, per discutere delle prospettive dell’Asl e dei suoi servizi sanitari territoriali. Alla presenza dei sindaci di Chivasso, Ciriè, Cuorgnè, Ivrea e degli assessori di Lanzo e Settimo Torinese, l’assessore ha illustrato la situazione dell’Azienda, con particolare riguardo alle criticità relative ai presidi di emergenza e soccorso: pur a fronte delle attuali ed oggettive difficoltà nel reperimento delle risorse necessarie al funzionamento dei Pronto Soccorso/DEA, Icardi ha ribadito l’intenzione di riaprire tutti i presìdi non appena saranno disponibili le risorse professionali necessarie. L’assessore ha, inoltre, sottolineato che sono state intraprese tutte le misure possibili per il reclutamento del personale necessario e che l’Assessorato ha incaricato il commissario dell’Area sanitaria dell’Unità di Crisi-Dirmei (Dipartimento interaziendale malattie ed emergenze infettive) di reperire, tra le altre Aziende sanitarie regionali, il personale medico necessario a garantire la continuità del servizio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia.