Cure covid, il monito dell’Ordine dei Medici

Il presidente Guido Giustetto: “L’uso di cortisonici solo per i casi di insufficienza respiratoria con necessità di ossigenoterapia”

Dai reparti ospedalieri giungono segnalazioni all’Ordine dei Medici di Torino di molti pazienti ricoverati per il Covid che hanno assunto, fin dai primi sintomi, farmaci cortisonici, peggiorando il loro quadro clinico. Il presidente dell’Ordine dei Medici di Torino Guido Giustetto sottolinea:” Immaginiamo che, in parte, l’uso di cortisonici possa essere un’iniziativa spontanea da parte di cittadini che trovano informazioni scorrette in rete o sui social, ma ricordiamo comunque a tutti i medici ai quali per la prima volta si rivolge il paziente Covid con sintomi lievi di attenersi strettamente alle evidenze scientifiche, riservando la prescrizione di questi farmaci ai casi di insufficienza respiratoria con necessità di ossigenoterapia”. Inoltre, il trattamento inappropriato con cortisonici impedirà l’inserimento di questi pazienti nella sperimentazione della terapia con anticorpi monoclonali,  partita proprio in questi giorni in Piemonte.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia