Il Toro sconfigge il Parma 1-0, ed oggi si onora Grande Torino: ma la pandemia tiene distanti i tifosi dalla celebrazioni

La pandemia limita ai tifosi le celebrazioni per il Grande Torino. Ecco il programma.

Ieri sera il Toro ha battuto 1-0 il Parma ed è salito a quota 34 puntI ,ben 3 in piu del Benevento terz’ultimo.

Vittoria dunque fondamentale in chiave salvezza.

Se il campionato fosse iniziato dall’arrivo in panchina di Davide Nicola, il Toro sarebbe al nono posto in classifica, dopo che Giampaolo aveva trascinato i granata sul fondo della classifica.

La vittoria sul Parma è stata meritata, sebbene ottenuta con il minimo scarto. 

Gli emiliani (che da ieri sera matematicamente in serie B ) non hanno mai mollato, ed il gol della vittoria e’ stato confezionato al 18.minuto del secondo posto da un’ incursione Ansaldi ( migiore in campo) che da esterno sinistro ha messo la palla sul palo lungo per l’esterno destrio Vojvoda che ha segnato il gol da tre punti.

Il kosovaro è il diciasettisimo giocatore del Toro ad andare in gol in questo campionato.

Anche Belotti ha cercato il gol, ma uno gli è stato annullato, l’altro invece gli è stato impedito da un palo.

Ma oggi è il 4 maggio, il giorno in cui si celebra il Grande Torino, scomparso esattamente 72 annni fa.

Anche quest’anno la pandemia impedisce le svolgimento delle normali celebrazioni.

La messa sarà officiata da Don Riccardo, il padre spirituale del Torino, alle ore 16.40 allo stadio Filadelfia con i giocatori.

I tifosi pero’ non avranno accesso alla cerimonia per evitare assembramenti.

Ed anche la salita al Colle di Superga dovrebbe essere limitata al pubblico.

Non ovviamente al Presidente del Torino Urbano Cairo che , accompagnato da una delegazione di parenti dei giocatori del Grande Torino, stamattina deporra’ una corona di fiori sulla Lapide di Superga.

Poi ci sarà un secondo momento di raccoglimento presso il Cimitero Monumentale, dove riposano molti giocatori del Grande Torino.

Infine stasera la Mole Antonelliana si tingerà di granata.

Di granata saranno invece pieni i balconi dell citta’ di  Torino, perchè sui social i tifosi hanno promesso di esporre una bandiera del Toro per dimostrare il loro affetto per il Grande Torino. Scomparso a Superga 72 anni fa, , ma diventato immortale per  i tifosi, non solo del Torino.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia