La stanza di Nicholas (VIDEO)

Progetto “La stanza di Nicholas Green” per ricordare il bimbo statunitense ucciso mentre era in vacanza e del quale i genitori hanno deciso di donare gli organi.

AIDO in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Alessandria propone il sostegno psicologico alle famiglie dei donatori d’organo e ai famigliari che non hanno dato il consenso al prelievo degli organi di pazienti idonei. Da settembre aprirà “La stanza di Nicholas Green” in ricordo del bimbo statunitense di 7 anni ucciso nel 1994 mentre si recava in vacanza in Sicilia. I suoi genitori, Reginald e Margaret, decisero di donare i suoi organi, contribuendo a salvare altre vite e a sensibilizzare l’opinione pubblica italiana sul tema della donazione.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1
Copyright © 2022 Media Service Italia SEO Torino & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia