Medicina, novità per la fibrillazione atriale (VIDEO)

Scoperte le conseguenze grazie ad uno studio della Città della Salute e del Politecnico di Torino

La fibrillazione atriale, la più comune tra le aritmie cardiache, causa declino cognitivo e demenza, anche in assenza di eventi clinici evidenti, come il classico ictus cerebrale. E’ il risultato di una ricerca della Cardiologia Universitaria della Città della Salute e del Politecnico di Torino.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia