Muore per arresto cardiaco vicino alla funivia. Ancora dolore sul Mottarone

Proprio nei pressi della tragedia di domenica è intervenuto stamattina il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. E’ in corso il recupero della salma

Ancora dolore segna la comunità di Stresa. Stamattina infatti è avvenuto un nuovo intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese al Mottarone, dove un cineoperatore 52enne è deceduto in seguito a un sospetto arresto cardiaco avvenuto in prossimità del luogo dell’incidente alla funivia. Sul posto era presente il personale del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza che ha provveduto con le prime manovre di rianimazione cardiopolomonare. In seguito è giunta l’eliambulanza del Servizio di Elisoccorso Piemontese la cui equipe sanitaria ha proseguito le operazioni di rianimazione fino alla constatazione del decesso. È in corso il recupero della salma da parte delle squadre a terra del Soccorso Alpino della stazione di Omegna.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia.