Museo del Cinema, pronti per la nuova “stagione”

Il direttore De Gaetano ospite a Tg Monitor. Il racconto delle giornate piemontesi dell’attore Tim Roth, da Torino alle Langhe

Già protagonista al Festival di Cannes – che lo ha visto al fianco di Vicky Krieps in Bergman Island di Mia Hansen-Løve – e in concorso alla 78a Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia con Sundown di Michel Franco, il candidato all’Oscar Tim Roth è stato ospite del Museo Nazionale del
Cinema di Torino, dove ha incontrato il pubblico in occasione di una Masterclass nell’Aula del Tempio della Mole Antonelliana. Nato a Londra nel 1961, Tim Roth nella sua carriera si è diviso tra cinema e serie tv, interpretando personaggi molto diversi tra loro, fortemente caratterizzati. Attore feticcio di Quentin Tarantino – magistrali le sue interpretazioni in Le iene e Pulp Fiction -, Roth nel corso della sua carriera ha
lavorato con registi di fama mondiale quali Francis Ford Coppola, Michael Leigh, Tim Burton, Giuseppe Tornatore, Peter Greenaway, Werner Herzog, Stephen Frears, e Robert Altman, giusto per citarne alcuni.

A Grp abbiamo ospitato, nel corso del Tg Monitor, il direttore del Museo del Cinema, Domenico De Gaetano e con lui abbiamo ripercorso le giornate piemontesi dell’attore. E, ovviamente, abbiamo avuto qualche anticipazione sulla prossima “stagione” al Museo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia.