Nuova molecola che rallenta l’atrofia muscolare spinale (VIDEO)

Lo studio dell’Università di Torino. Ce lo spiega, ospite a Tg Pimonte, la professoressa Marina Boido del Dipartimento di Neuroscienze

Una ricerca dell’Università di Torino, pubblicata su una prestigiosa rivista scientifica americana, ha recentemente dimostrato come una piccola molecola sintetica chiamata MR-409, sia capace di rallentare la progressione della SMA, l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA). Lo studio è stato coordinato dalla prof.ssa Riccarda Granata, della Divisione di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo (diretta dal Prof. Ezio Ghigo) del Dipartimento di Scienze Mediche e dal prof. Alessandro Vercelli, direttore del NICO – Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, Dipartimento di Neuroscienze. Tra i ricercatori che hanno condotto lo studio c’è la prof.ssa Marina Boido, del NICO ( Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi), Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino, nostra ospite in studio che ci spiegherà in cosa consista l’Atrofia muscolare spinale e quale riscontro/risvolto abbia la scoperta fatta dalla ricerca sui trattamenti di cura per la SMA.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1
Copyright © 2022 Media Service Italia SEO Torino & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia