Strage Heysel: il giorno del ricordo. Anche il Torino omaggia le vittime.

Ricorre oggi l’anniversario della tragedia dell’Heysel in cui morirono 39 persone. Era il 29 maggio 1985. Il ricordo della Juventus e l’omaggio del Torino Football Club.

Trentasei anni fa la strage dell’Heysel, una delle più grandi tragedie che abbia colpito il mondo del calcio. Era il 29 maggio 1985, la sera maledetta in cui, allo stadio Heysel di Bruxelles, si disputava la finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool. Un gruppo di hooligans inglesi provocò il crollo delle gradinate e della struttura del settore Z in cui erano ospitati i tifosi bianconeri. Morirono 39 persone.  La Juventus tramite il sito ufficiale ha voluto ricordare le vittime della strage: “Passano gli anni, ma il ricordo continua a fare male. Dal 1985, il 29 maggio rappresenta il giorno del silenzio e della commemorazione. Il giorno in cui tutti noi ci stringiamo per ricordare un momento assurdo che trasformò una serata di festa, nell’attesa di 90 minuti indimenticabili, in un incubo che resta scolpito nella storia. Sono emozioni di gioia ed entusiasmo, quelli che solitamente precedono una grande partita come quella che stava per iniziare allo stadio Heysel, ma che quella sera lasciarono il posto alla paura prima, al dolore poi. Quella del 29 maggio 1985 è una tragedia che continua a fare male anche a distanza di trentasei anni: oggi, come allora, e come ogni volta che pronunciamo la parola “Heysel”, il nostro pensiero va a tutte le vittime di quella serata senza un senso, e alle loro famiglie. Perché il ricordo è sempre vivo dentro tutti noi”. Anche  il Torino Football Club su Twitter  fa sentire la propria vicinanza: “Respect. Vi siamo vicini nel ricordo e nella preghiera”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Tavola disegno 1

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia